Recupero materie: benvenuto Piano ITS

Commenti disabilitati su Recupero materie: benvenuto Piano ITS

recupero materie- piano ITS

16 regioni, 110 istituti tecnici e professionali, più di 60 province e comuni, 200 imprese, 67 tra università e centri di ricerca, 87 strutture di alta formazione ed altri soggetti pubblici e privati, sono questi tutti i numeri del Piano ITS, progetto tutto italiano che prevede l’attivazione di scuole speciali di tecnologia. Pubblico e privato in partnership, dunque, per valorizzare il made in Italy e rilanciare l’apprendistato.

Gli ITS, infatti, formeranno dei super tecnici, un nuovo percorso formativo per giovani italiani di istruzione terziaria e non universitaria che, diplomati, vorranno scegliere una formazione di alto livello senza optare per il percorso obbligatorio dell’Università.

Finalmente con gli Istituti Tecnici Superiori anche in Italia si potrà offrire un percorso formativo post secondario caratterizzato dall’integrazione di istruzione, formazione e lavoro in parallelo all’offerta formativa universitaria. Inoltre è opportuno qui sottolineare che numerosi corsi accademici a carattere tecnico-professionale saranno sostituiti dagli ITS grazie ai quali potranno essere meglio sviluppati.

Annunci

Recupero materie: perché è importante farlo bene

Commenti disabilitati su Recupero materie: perché è importante farlo bene

recupero materieSembra che i debiti formativi non facciano più molta paura, almeno a giudicare dall’opinione pubblica che a quanto pare sembra aver dimenticato queste particolari prove. Del bisogno di recuperare tutte le insufficienze entro la fine dell’anno per passare alla classe successiva discutono in pochi e quei pochi si concentrano sull’eventualità più negativa, il ripetere l’anno, piuttosto che sull’importanza di recuperare bene tutte le lacune che si evidenziano durante l’anno scolastico.

Essere carenti su una determinata materia e non ovviare a questa situazione significa nella maggior parte dei casi complicare sempre più una situazione che anche in breve tempo può diventare irreparabile, come un’infiltrazione d’acqua in un muro, all’inizio è piccola, impercettibile, poi se non si prendono i dovuti provvedimento può addirittura far crollare il muro stesso, anche se costruito con buone fondamenta.

I debiti scolastici quindi devono rappresentare per gli studenti delle questioni davvero serie, da prendere con tutto il rigore possibile, anche per questo motivo infatti vengono organizzati da alcune strutture, una tra tutte Grandi Scuole, dei veri e propri corsi di recupero materie, che aiutano gli studenti a migliorare il proprio rendimento scolastico e a comprendere al meglio anche le materie che considerano più ostiche senza lasciare che queste possano compromettere la carriera scolastica.

Recupero materie scolastiche, facile con Grandi Scuole

Commenti disabilitati su Recupero materie scolastiche, facile con Grandi Scuole

recupero materieÈ da poco iniziato questo nuovo anno ed è tempo di bilanci, meglio mettere la testa a posto quindi, sì, sui libri! Incominciamo allora, se non lo si è ancora fatto,  a pensare a quelle materie più ostiche, quelle che creano più problemi, quelle che molto probabilmente dovremmo recuperare alla fine dell’anno.

A questo proposito Grandi Scuole, azienda leader nel settore, ha pensato al servizio recupero materie scolastiche, un vero e proprio percorso didattico che aiuta l’alunno ad evitare i debiti formativi o addirittura di dover ripetere l’anno. Questo percorso didattico, formulato da veri e propri esperti dell’apprendimento, è strutturato secondo logiche di ottimizzazione del tempo dedicato allo studio, così da ottenere il massimo del risultato con il minimo sforzo.

Lezioni mirate e full immersion, attraverso queste due modalità si impartisce allo studente un vero e proprio metodo di studio, utile anche in futuro, come tutti i servizi Grandi Scuole, infatti, anche il recupero materie scolastiche ha delle vere e proprie finalità educative e formative per i ragazzi.

 

Con il Doposcuola di Grandi Scuole migliori il rendimento scolastico

Commenti disabilitati su Con il Doposcuola di Grandi Scuole migliori il rendimento scolastico

Per il recupero delle materie scolastiche Grandi Scuole, azienda leader nella preparazione scolastica, ha attivato un servizio specifico che va ad inficiare positivamente sul rendimento di ogni studente, il servizio Doposcuola.

Grandi Scuole offre agli studenti la possibilità di studiare assieme ad altri, in un ambiente piacevole e al tempo stesso stimolante, non si tratta delle solite ripetizioni, il servizio Doposcuola infatti mette a disposizione degli studenti, tutor preparati in tutte le discipline in grado di impartire un metodo di studio che ben si adatta alle singole caratteristiche di ognuno, aumentando così i profitti nello studio e ottimizzando i tempi così da evitarne inutili sprechi.

Studenti in crisi? Ci sono i corsi di recupero, naturalmente online

Commenti disabilitati su Studenti in crisi? Ci sono i corsi di recupero, naturalmente online

La promotrice di questa bella iniziativa è l’Ansas, Agenzia nazionale per lo sviluppo dell’autonomia scolastica, che per essere concorrenziale con le tradizionali ripetizioni a pagamento effettua corsi di recupero telematici complementari ai corsi di recupero nelle scuole.Pon Sos, questo è il nome dell’iniziativa, è rivolto a tutti gli studenti del biennio della scuola secondaria di secondo grado con debiti formativi da recuperare.

I docenti, impegnati nei tradizionali corsi di recupero, hanno a disposizione uno spazio virtuale in cui iscrivere i propri studenti e accompagnarli in percorsi didattici online personalizzati, concepiti per il raggiungimento degli obiettivi disciplinari.

Per poter accedere alla piattaforma digitale dell’Ansas e usufruire di tutti i materiali didattici presenti bisogna iscriversi attraverso la propria scuola di appartenenza e iniziare così il percorso educativo disponibile 24 ore su 24.

 

Recuperare le materie scolastiche: non è sempre una sconfitta

Commenti disabilitati su Recuperare le materie scolastiche: non è sempre una sconfitta

recupero materieMigliaia di ragazzi che frequentano le scuole italiane solo qualche mese fa si sono trovati davanti alla necessità di recuperare qualche materia in cui non si era arrivati alla sufficienza.
E allora tutti loro (o sicuramente la maggior parte) si sono armati di pazienza e di tanta buona volontà ed hanno cominciato a studiare per giungere a settembre in “piena forma didattica” e superare l’insufficienza.
Ma la notizia di dover recuperare le materie scolastiche non deve essere vista come una sconfitta da parte dei ragazzi e neanche da parte delle famiglie perché dei  lati positivi in questa situazione ci sono, anche se non sono visibili in maniera immediata.
Studiare una materia in particolare, anche se questo porta via tutta l’estate, è sempre e comunque costruttivo perché permette di  approfondire degli argomenti , di rimettersi in pari con il resto della classe e, se lo studio è stato portato avanti con costanza ed in maniera razionale, di ottenere l’anno successivo degli ottimi voti e una gran bella soddisfazione personale.