Alta percentuale di rimandati

recupero materie

Dalle statistiche stilate lo scorso Giugno è alto il numero dei rimandati a Settembre, con picchi mai visti prima che sfiorano anche il 40%, colpa di questa debacle è forse da attribuire ad un particolare atteggiamento degli studenti,  negli ultimi anni infatti si nota come gli alunni tendano a sottovalutare la scuola e in aggiunta si evidenzia un sostanziale disinteresse anche da parte delle famiglie.
Fioccando i debiti formativi quindi e proprio in questi giorni sono iniziati i corsi di recupero nelle scuole ma, vista la carenza di fondi le lezioni supplementari saranno solo per le materie principali, per le altre, ogni studente sarà tenuto a prendere i dovuti accorgimenti in piena autonomia, arrangiandosi da soli.
L’andamento negativo non ha risparmiato nessuno, dal nord al sud d’Italia si registra un trend negativo con alte percentuali  di rimandati con insufficienze gravi, prassi comune infatti, spiegano alcuni presidi è stata quella di tramutare alcuni cinque in sei, negli altri casi è stato impossibile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: